logo

La Biblioteca d'Istituto

" UN LOGO PER LA BIBLIOTECA"
di A. Gianeselli e A. Reina


LA BIBLIOTECA D'ISTITUTO

"What a school thinks about its library is a measure of what it thinks about education"
 
Harold Howe, former U.S. Commissioner of Education
 
PARTE  I
La Biblioteca"Giuliana Mantini Carrozzo" del Liceo Scientifico Statale "E. Fermi" di Bari è luogo di fruizione, formazione ed elaborazione di cultura, centro di documentazione culturale e didattico che raccoglie materiali librari, documentali e multimediali. Contribuisce alla piena realizzazione di un soggetto colto, capace di orientarsi nell’attuale società dell’informazione e della conoscenza e sviluppa le abilità di ricerca e di uso dell’informazione per l’acquisizione di capacità di pensiero critico, premessa indispensabile per l’esercizio effettivo della cittadinanza. È ambiente di apprendimento che favorisce attività di promozione della lettura nonché delle risorse e dei servizi di cui dispone, garantisce il diritto a un'informazione libera e consapevole, il diritto allo studio ed alla formazione dei giovani sostenendo la pluralità delle espressioni culturali, lo sviluppo di immaginazione e creatività ed il dialogo interculturale in una prospettiva di long life learning.
 
La Biblioteca

La biblioteca d'Istituto

  • riconosce la libertà intellettuale e l’accesso all’informazione quali elementi determinanti per la formazione di giovani in grado di esercitare partecipazione piena e responsabile come cittadini di una democrazia;
  • risponde alle esigenze di documentazione e di formazione di tutta la comunità scolastica all’interno del contesto della comunità locale garantendo a tutti i suoi utenti l’accesso ai servizi;
  • promuove l’alfabetizzazione informativa ed informatica per facilitare l’accesso all’informazione di rete;
  • offre agli studenti gli strumenti per acquisire le abilità di apprendimento lungo l’arco della vita;
  • sostiene e valorizza  gli obiettivi del progetto educativo del Liceo “E. Fermi” supportando le abilità di ricerca e d'uso dell'informazione nel curricolo e nel piano dell'offerta formativa;
  • sostiene gli studenti nell’acquisizione e nella pratica di capacità di valutazione e d’uso dell’informazione sensibilizzandoli alle diverse modalità di comunicazione ed orientandoli nella varietà di forme, formati e mezzi attraverso cui l’informazione si presenta;
  • offre agli studenti la possibilità disperimentare la produzione e l’uso dell’informazione per la conoscenza, la comprensione, l’immaginazione;
  • promuove l’accesso a risorse  ed opportunità locali, regionali e nazionali per favorire lo scambio di idee, esperienze, opinioni;
  • organizza attività che sviluppano coscienza e sensibilità culturali e sociali;
  • favorisce l’integrazione  nonché l’inclusione degli studenti stranieri nel rispetto delle diversità culturali e linguistiche;
  • rispondere ai bisogni dei docenti;
  • incoraggia la cooperazione con insegnanti, genitori, professionisti dell’informazione, università, agenzie ed istituzioni presenti sul territorio.

 
La Biblioteca è ubicata al piano terrGlauco Mauri al Fermia dell’edificio e si sviluppa su una superficie di 400mq. Gli spazi sono ampi e luminosi. È dotata di un Centro di Documentazione Bibliolab e di un sistema per videoconferenze realizzati con Fondi Europei (FERS).
 
Il patrimonio librario, documentario ed audiovisivo della Biblioteca supera i 10.000 volumi ed è stato recentemente implementato con l’acquisto di nuovi titoli.


I servizi di biblioteca sono affidati alle proff.sse Antonella Reina e Agnese Gianeselli e al prof. Sigismodo Latrofa, responsabili dell’organizzazione e delle attività culturali programmate.

ATTIVITÀ 2016-2017

L’orario di apertura della Biblioteca per il servizio di consulenza e prestito:

Lunedì       11.00 – 12.00
Martedì      10.00 – 12.00
Mercoledì   12.00 – 13.00
Giovedì      10.00 – 11.00
Venerdì       11.00 - 13.00

 "GLI INCONTRI  DELLA BIBLIOTECA" 2016/2017


 "GLI INCONTRI  DELLA BIBLIOTECA" 2015/2016


 "GLI INCONTRI  DELLA BIBLIOTECA" 2014/2015


INCONTRI 2013/2014


INCONTRI 2011/2012


"Dal disagio dell'inciviltà ad alcuni gesti di cura"

Il centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi JonasOnlus di Bari, propone tre incontri pomeridiani, dalle ore 16:00 alle 19:00, aperti a docenti e genitori:

  • 02 Marzo 2012: I nomi del disagio, Maria Fedele( Psicoterapeuta JonasOnlus Bari)
  • 23 Marzo 2012: Adolescenti dis/agiati, Ilenia Linciano (Psicoterapeuta JonasOnlus Bari)
  • 27 Aprile 2012: Cosa resta di un padre e di una madre? Antonia Guarini (Psicoterapeuta JonasOnlus Bari)
Per informazioni: 327.7019524 - bari@jonasonlus.i

 

 
Allegati:
Scarica questo file (un logo per la biblioteca.pdf)Un logo per la biblioteca[A. Gianeselli, A. Reina]66 kB